Aprire una società negli Stati Uniti

Aprire una società negli stati uniti: tutto quello che c'è da sapere.

Che tu stia pensando di trasferirti negli USA o che invece tu voglia sviluppare la tua attività imprenditoriale negli Stati Uniti pur rimanendo fisicamente in Italia, gli aspetti di cui tenere conto quando ci si trova ad aprire una società con sede in America sono svariati. 

Il sistema fiscale USA è più snello rispetto a quello italiano, ma è comunque essere ben preparati sulle diverse tipologie di opzioni a disposizione, anche in base al tipo di business che si sta portando avanti.

Noi di Reisol conosciamo bene sia il mercato americano che quello italiano, essendo attivit sia sul territorio newyorkese che su Milano. Proprio per questo, abbiamo già parlato di come organizzarsi per vivere e lavorare in una città come New York, senza tralasciare aspetti molto pratici, come l’iter per ottenere la Green Card.

Oggi vogliamo invece approfondire come si fa ad aprire una società negli Stati Uniti, osservando in particolare la formula della LLC, per fornire informazioni utili a chi è alla ricerca di dettagli e sta cercando di orientarsi nella costruzione della sua impresa. 

LLC americane: cosa sono e quando sono convenienti

La sigla LLC, secondo il diritto societario degli USA indica una Limited Liability Company, simile a quella che in Italia è la società a responsabilità limitata

Una LLC è una cosiddetta entità fiscale di tipo pass-through, ovvero “passante”: ciò significa che la società non paga le imposte sul reddito a livello aziendale, che sono invece ripartiti tra i proprietari. 

Profitti ed eventuali perdite sono quindi riferiti alle dichiarazioni dei redditi dei soci, che sono tenuti a segnalarli sulla dichiarazione dei redditi, proprio come avviene nelle società di persone e nelle ditte individuali. 

In sintesi, in una società LLC i redditi dei soci sono soggetti alle tasse federali, poiché negli Stati Uniti, infatti, il sistema di tassazione è su tre diversi livelli: federale, statale e locale. Per approfondire come è organizzato questo comparto negli Stati Uniti, si può fare riferimento al sito ufficiale del Internal Revenue Service americano

In generale, l’apertura di una LLC è meno complessa rispetto a quella di altre società, e sono anche richiesti meno documenti e meno passaggi burocratici. 

Il ruolo dei soci in una LLC americana

I members di una LLC, dal punto di vista fiscale, sono equiparati a lavoratori autonomi e, come abbiamo detto, tassati nello stesso modo. Sono tutti protetti dalla responsabilità personale per quanto riguarda debiti ed eventuali reclami: in sintesi, se l’azienda si trova in difficoltà e non può pagare un creditore, la società non può riscuotere il credito da un member della LLC e nemmeno procedere con eventuali pignoramenti. 

Ciò significa che, in un caso come questo, i soci rischiano di perdere solo ciò che hanno investito. 

Se un socio LLC decide di abbandonare la società, è necessario sciogliere l’attività e procedere nel crearne una nuova, con un nuovo atto costitutivo. 

In quali casi conviene aprire una LLC?

Come accennato, una LLC è caratterizzata dalla struttura flessibile e dalle poche pratiche burocratiche: questo è uno dei motivi per cui l’apertura di una società di questo tipo può essere la scelta più conveniente. Inoltre, non è richiesto un capitale minimo per procedere con la formalizzazione della società e, come evidenziato in precedenza, il patrimonio personale dei soci non è a rischio anche qualora la società debba fronteggiare problematiche debitorie. 

Come aprire una LLC, anche da non residente: quali sono le pratiche previste dalla legge americana

Una LLC viene costituita tramite atti definiti Articles of Organization la cui struttura e contenuto può variare in base allo Stato in cui viene costituita la società. La fase di costituzione può essere seguita direttamente dai soci, da uno solo di essi o da un rappresentante nominato per l’occasione. 

In generale, una LLC statunitense è un buon veicolo societario, del tutto legale, anche per un imprenditore straniero che desidera gestire negli USA la propria attività, perché una società di questo tipo consente l’accesso a una giurisdizione avanzata e a un sistema di servizi ben costituito – dai tool bancari, all’elaborazione dei pagamenti, fino alla reputation internazionale – pur mantenendo un’aliquota fiscale bassa e una contabilità facilmente gestibile. 

Come aprire una LLC negli USA: i passaggi da compiere 

Come fare, quindi, per aprire una LLC pur non essendo residente? Vediamo di seguito i vari passaggi:

  • decidere in quale Stato USA aprire la società
  • scegliere il nome e verificare la disponibilità
  • richiedere un EIN – Employer Identification Number, che può essere equiparato al numero di previdenza sociale della propria azienda, ovvero la partita iva. Questo codice viene richiesto tramite la compilazione del modulo SS-4 emesso dal Department of the Treasury Internal Revenue Service
  • aprire un conto bancario tramite la modalità da remoto, utilizzando quindi strumenti come Mercury.com, TransferWise oppure Payoneer
  • procedere con la costituzione della società, elaborando documenti come il Filing Fee, di cui parleremo tra poco. 

Le norme che vincolano gli imprenditori residenti all’estero

Ovviamente, ci sono anche dei vincoli relativi a chi apre società all’estero che si possono sintetizzare dicendo che una società costituita all’estero deve operare davvero all’estero. Non bisogna quindi, in alcun modo, elaborare pratiche di cosiddetta esterovestizione, ovvero localizzazione fittizia di un’azienda all’estero con l’obiettivo di sottrarsi a un regime fiscale più oneroso, appoggiandosi invece a uno più vantaggioso. 

Se l’amministrazione dello Stato ospitante – o dello Stato di nazionalità del titolare – volesse procedere con verifiche per ipotesi di esterovestizione, e trovasse incongruenze, le sanzioni applicabili sono salatissime, e retroattive fino ad 8 anni. 

Quanto costa aprire una società negli Stati Uniti 

Per capire quanto può costare aprire una società LLC negli USA è utile osservare tutti i costi fissi necessari per dare vita all’impresa in questione. 

Eventuale consulenza iniziale

Anche se, come abbiamo visto, aprire una LLC negli Stati Uniti non è complesso, può essere necessaria una consulenza che orienti gli imprenditori nel corretto procedimento. Un’attività di questo tipo può essere richiesta in Italia, oppure direttamente nello stato USA scelto come sede della società

Filing Fee, il costo di registrazione dell’impresa

Di Stato in Stato, la procedura per la registrazione di una LLC può variare leggermente, la tassa di registrazione è presente come obbligo di legge. Il suo importo oscilla tra i 150 e gli 800 dollari.

Pubblicazione sui giornali

In alcuni stati americani è obbligatorio anche pubblicare su giornali di settore – che si occupano quindi di finanza ed economia – l’avviso di costituzione della società. Questo tipo di registrazione è una sorta di “pubblicazione ufficiale” che deve durare circa sei settimane, e ha un costo che può raggiungere i 1.500 dollari.

Tassa annuale Annual Report

Si tratta della conferma da dare annualmente allo Stato per attestare che l’impresa è ancora attiva, e si aggira sui 200 dollari all’anno. 

Compenso per il Registered Agent

Questa figura obbligatoria, che può essere anche interna all’azienda, si occupa di gestire varie procedure amministrative. Il suo ruolo è di rappresentanza, pur non essendo un rappresentante legale, quanto piuttosto un addetto al ricevimento della corrispondenza proveniente dalle autorità statali USA. Il compenso per questo ruolo è di qualche centinaio di dollari all’anno, e viene corrisposto direttamente all’Agent. 

Operating Agreement

Quando si costituisce una LLC, è necessario redigere annualmente anche l’Operative Agreement, ovvero l’accordo in cui i proprietari stabiliscono come distribuire i profitti, gli oneri e i doveri all’interno della società. L’elaborazione di questo documento ha un costo di alcune centinaia di dollari.  

Concludendo, possiamo ipotizzare che il costo dell’apertura di una LLC si aggiri almeno intorno ai 3.000-4.000 dollari, tra spese iniziali e spese annuali. 

Quanto costa aprire una filiale negli Stati Uniti della propria azienda 

Innanzitutto, è bene sapere che non ci sono motivi specifici per cui è preferibile aprire una filiale della propria società italia negli USA rispetto all’apertura di una LLC nativa vera e propria. Come sappiamo, il sistema fiscale italiano è molto più complesso e, se il nostro business opera – o vuole operare – in America, la scelta di una LLC americana è sicuramente preferibile. 

Una cosiddetta “branch” (filiale) è molto costosa dal punto di vista costitutivo, e molto onerosa per quanto riguarda il mantenimento fiscale, perché non ha indipendenza né dal punto di vista giuridico, né patrimoniale. 

Conviene, quindi, optare per una formula subsidiary, ovvero creare una società di proprietà della casa madre, ma legalmente distinta da essa ed è sottoposta alla fiscalità vigente negli USA come se fosse una società indipendente, quindi come una LLC.

Consigli utili per chi vuole aprire una società negli Stati Uniti

Sicuramente, nel caso in cui si desideri procedere con la costituzione di una società negli USA, fare riferimento a un consulente professionista può essere molto utile, sia per evitare errori sia per essere certi di seguire la procedura corretta richiesta dallo Stato di riferimento. 

Inoltre, come abbiamo visto, possono esserci dubbi anche riguardo alla creazione di una branch o di una subsidiary, motivo per cui è importante sapersi muovere con sicurezza nelle norme e nella fiscalità di riferimento.

Inoltre, sarà importante valutare fin da subito le azioni di comunicazione, pubbliche relazioni e marketing da intessere nel nuovo mercato USA di riferimento, per esempio realizzando un sito web che incontri la nuova clientela, e studiando attentamente abitudini e reali necessità del pubblico americano, sicuramente molto diverso da quello italiano. 

Una corretta informazione, i giusti consulenti e la conoscenza del mercato di riferimento sono quindi tre aspetti imprescindibili da cui partire per realizzare il proprio progetto di business in America. 

Partecipa alla discussione

Confronta annunci

Confrontare
Ricerca
Altre caratteristiche

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti e resta aggiornato sulle novità del mercato immobiliare